Menu

Rock City - La grande stagione del Rock a Milano 1980 - 2000

Rock City - La grande stagione del Rock a Milano 1980 - 2000

Rock City
La grande stagione del Rock a Milano 1980 - 2000

a cura di Luigi Pedrazzi

Dal 27 febbraio all'11 aprile 2021

Sede: Arteutopia - Via privata della Braida, 5 - Milano

 

Tra gli anni ’ 80 e i primi anni del nuovo millennio Milano ha conosciuto una stagione entusiasmante per la musica e la cultura. La Milano da bere si imponeva al mondo come una delle “ piazze” più affascinanti, dove la musica edil teatro dialogavano con la moda e la fotografia, con un pubblico sempre numeroso e competente. Così Madonna all’apice del successo si aggirava in via Montenapoleone con Naomi prima dello showmentre nei locali e nei ristoranti si incrociavano Prince o Peter Gabriel, David Bowie o Sting, mentre Miles Davis se ne stava rintanato nel suo residence prima del concerto, e Rudolf Nureyev dormiva acasa di amici. I capiservizio dei grandi quotidiani della città dovevano trovare in cronaca lo spazio per tutti e lafotografia diventava spesso lo strumento migliore per rendere una emozione, per descrivere l’entusiasmoo la delusione, per carpire l’attimo del successo.

Il mondo era analogico e le fotografie erano bellissimi rettangoli di cartoncino,Il mondo era analogico e le fotografie erano bellissimi rettangoli di cartoncino,spesso in bianco e nero, che prendevano vita la notte prima, dopo lo spettacolo, nelle camere oscure distrani stregoni che tra liquidi, bacinelle e luci soffuse passavano la notte a “scrivere” con il loro alfabetola cronaca degli spettacoli, spesso più di uno ogni notte, che il loro occhio meccanico aveva registrato inuna memoria lunga e arrotolata, di appena 36 parole.

Massimo Barbaglia, Gigliola Di Piazza, Bruno Marzi e Angelo Radaelli erano gli stregoni che in queglianni quasi ogni sera si sono mossi nella città alla caccia di uno sguardo,un suono, un passo di danza, unsorriso, insomma tutto ciò che accadeva nei millanta palcoscenici di Milano.I racconti migliori di quanto accadeva in città ogni sera stava in quell’ istante rubatonei primi dieci minuti di show, quando il microfono non funzionava bene o le luci erano basse, e poi viadi corsa in una altra platea, un altro pass, un altro servizio d’ordine da convincere. Rock City è la storia di una città e dei suoi narratori occulti, la cronaca senza fronzoli di una istantaneaal buio, la suggestione di un periodo irripetibile e lontano, che ci restituisce intatta l’irresistibileenergia che scorreva in quegli anni nelle vene di Milano, the Rock City.

La mostra, vuole inoltre ricordare Gigliola Di Piazza a due anni dalla sua prematura scomparsa,attraverso le sue fotografie stampate di notte, quella galleria di sguardi e di volti dei tanti artisti cheGigliola ha saputo cogliere

Luigi pedrazzi 

 

Rock City
La grande stagione del Rock a Milano 1980 - 2000

a cura di Luigi Pedrazzi

Dal 27 febbraio all'11 aprile 2021
aperto dal giovedì alla domenica dalle 11.00 alle 18.30

Da lunedì 8 marzo è possibile visitare la mostra su appuntamento con prenotazione scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Sede: Arteutopia - Via privata della Braida, 5 - Milano

 

C8 patti smith 1996 k                  David Bowie                     bruce springsteen